Il Consorzio per il Centro Interuniversitario di Biologia Marina ed Ecologia Applicata “G. Bacci” di Livorno (CIBM) è un’associazione senza fini di lucro formata da enti pubblici fondata nel 1967. La struttura agisce in regime di diritto privato. Il CIBM è stato fondato dal Comune di Livorno e dalle Università di Firenze, Pisa, Siena, Bologna, Modena-Reggio Emilia, Torino ed oggi tra i suoi associati annovera anche l’Università di Cagliari. Ogni Università afferisce al Comitato Scientifico con uno o più Dipartimenti.

Il CIBM ha personalità giuridica ed è riconosciuto quale Istituto Scientifico nel settore della pesca e dell’oceanologia con D.M. del 22 dicembre 1979, n.339, ed è iscritto dal 29 dicembre 1983 nello Schedario Anagrafe Nazionale Ricerche del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica.

Il CIBM svolge una serie di attività scientifiche e di consulenza che riguardano lo studio del mare e la sua salvaguardia, attraverso l’utilizzo specialistico di analisi biologiche, chimiche e fisiche. In particolare, le attività di studio si concretizzano per valutazioni ambientali ex ante, ex post come ad esempio le caratterizzazioni per i dragaggi portuali, per i monitoraggi ed il rispetto delle prescrizioni ambientali come ad esempio per le piattaforme off-shore o per i ri-gassificatori o più in generale per le attività industriali in ambiente marino; un altro aspetto di indagini di alta qualità riguarda la ricerca e valutazione sulle risorse ittiche marine oggetto di pesca, con particolare attenzione al monitoraggio sulla consistenza e stato di sfruttamento degli stock, la dinamica di popolazione e le caratteristiche bio-ecologiche delle specie sfruttate; il CIBM è in possesso di una serie storica ultratrentennale di dati  sulle risorse ittiche e fornisce consulenze ad  Amministrazioni pubbliche e stakeholder nazionali ed internazionali sulla gestione della pesca. Inoltre, il CIBM sviluppa e realizza la promozione e la diffusione della cultura scientifica del mare sul territorio ciò anche nell’ambito dell’attività didattica sia a supporto delle Università associate che delle scuole medie superiori.

Il CIBM ha 19 dipendenti a tempo indeterminato e 4 dipendenti a tempo indeterminato. Oltre ai dipendenti, il CIBM si avvale di un numero quasi equivalente di collaboratori a partita IVA/CO.CO.PRO.

Il CIBM, la città di Livorno e la Società Italiana di Biologia Marina (S.I.B.M.)

La Società Italiana di Biologia Marina (S.I.B.M.) https://www.sibm.it/ è stata fondata il 4 giugno 1969 a Livorno. L’Acquario Comunale di tale città è stato scelto quale Sede Legale, mentre la Segreteria Tecnica e la Redazione delle pubblicazioni sono ubicate a Genova.

L’atto notarile costitutivo è stato redatto alcuni anni dopo a Nardò (Lecce) il 6 giugno 1974.

Successivamente, durante il Congresso del 30° Anniversario a Vibo Valentia, l’Assemblea dei Soci ha deciso di trasformare la S.I.B.M. in ONLUS, con atto notarile.

La S.I.B.M., come recita il 3° articolo dello Statuto, ha lo scopo di promuovere gli studi relativi alla vita del mare, di favorire i contatti fra i ricercatori, di diffondere tutte le conoscenze teoriche e pratiche derivanti dai moderni progressi. Essa non ha fini di lucro ed è retta da un Consiglio Direttivo (C.D.) eletto ogni tre anni per realizzare quanto indicato dall’Assemblea dei Soci, che si riunisce normalmente una volta all’anno. Il C.D. è composto da un Presidente, rappresentante ufficiale della Società, da un vice Presidente e da cinque Consiglieri, tra i quali viene scelto il Segretario Tesoriere. Tutte le cariche sono strettamente a titolo gratuito ed ogni componente del C.D. non può essere rieletto più di due volte consecutive alla medesima carica.

Primo presidente è stato eletto Giuseppe Montalenti (1969-1971), seguito da Guido Bacci (1971-1973), Giuseppe Cognetti (1973-1975), Bruno Battaglia (1975-1979), Michele Sarà (1979-1983), Elvezio Ghirardelli (1984-1987), Giulio Relini (1988-1991, 1996-2003), Angelo Cau (1992-1995), Angelo Tursi (2004-2009), Stefano De Ranieri (2010-2012, 2013-2015), Giovanni Russo (2016-2021).

Da evidenziare che al Prof. Guido Bacci, secondo presidente della S.I.B.M. e naturalista livornese, è intitolato il CIBM.

Il Dott. Stefano De Ranieri, presidente S.I.B.M. da 2010 al 2015, è stato Direttore del CIBM per oltre 20 anni.

A Livorno si sono tenuti il primo congresso S.I.B.M. ed i congressi per il 40esimo ed il 50esimo anniversario dalla fondazione.